seguici su

Speciale Sardegna, vacanze a due passi dal mare

Sardegna_1

 

Cagliari: Storia e Natura

Affacciato sul Golfo degli Angeli, il capoluogo sardo è una città dal fascino senza tempo, ricca di tradizioni popolari e di mutevoli colori che sapranno ammaliare i suoi visitatori al primo sguardo

 

La città di Cagliari è simbolo di accoglienza, tradizione, fascino. Il porto e il mare azzurrissimo sono i primi elementi che riescono ad attirare l’attenzione non appena arrivati: le splendide barche, i lussuosi yacht, le navi da crociera dondolano sulle onde di un mare di un colore perfetto. Chi vuole concedersi una piacevole sosta golosa potrà farlo nei numerosi bar, nei ristoranti di ogni genere, nelle pasticcerie, nelle caratteristiche trattorie dove gustare le prelibatezze della cucina sarda: da assaggiare le specialità come il pane guttiau, frattau e il più classico carasau. Le vie dello shopping sono varie e vivaci: dai negozi di souvenir ed etnici, alle boutique variopinte e alla moda fino alle botteghe artigiane, ogni aspettativa del visitatore sarà accontentata ed esaudita. Lo stesso si può dire dei curati hotel e B&B e della frizzante movida notturna del capoluogo sardo: caffè, pub, lounge bar, club esclusivi. Ogni angolo della città sa sorprendere lo sguardo perché, semplicemente passeggiando, la storia emerge in tutta la sua maestosità, incastonata perfettamente nell’abitato. 

Tante opportunità per vivere una vacanza piena di emozioni e cose da fare: Cagliari non concede soste a chi desidera godersi appieno momenti di svago, relax, divertimento e gusto. Le strutture ricettive del capoluogo sardo sanno rispondere al meglio alle esigenze di coloro che la visitano: camere accoglienti, suite ispirate all’arte e al design, appartamenti curati, ristoranti e pastifici artigianali che portano in tavola tutti i sapori caratteristici di una Regione unica con tradizioni antiche. Una cucina ricca di influenze genovesi e catalane e che si basa sulle materie prime messe a disposizione dalla natura, principalmente dall’immensa risorsa costituita dal mare. Piatti tipici della cucina cagliaritana di mare sono la fregula cun cocciula, la fregola con le vongole, e le cocciula e cozzas a schiscionera e diversi primi piatti, come su mazzamurru, a base di pane raffermo e sugo di pomodoro, e i famosi malloreddus, tipici gnocchetti di semola aromatizzati con verdure o zafferano. La movida notturna di Cagliari si svolge nei pub e cocktail bar situati tra il centro storico, il Castello e la favolosa spiaggia del Poetto.

 

 

Sardegna_2

 

 

Sardegna_3

 

LE COSTE DEL PARADISO

Santa Teresa di Gallura, Porto Cervo, Arzachena, San Teodoro, Golfo Aranci, La Maddalena: località splendide, un vero e proprio palcoscenico naturale che assicura momenti da favola

 

Luoghi ideali per regalarsi una vacanza a dir poco straordinaria: terrazze panoramiche, residenze a picco sul mare, appartamenti funzionali e confortevoli, ristoranti tipici che propongono ricette preparate con grande maestria e accurata selezione delle materie prime. I sapori unici della cultura gastronomica locale, ricca di ortaggi, cereali e formaggi saporiti, i profumi e i colori della Sardegna racchiusi in piatti prelibati e impreziositi da un servizio sempre gentile e disponibile. I piatti a base di pesce, gustosi e genuini come ogni ricetta della tradizione locale, in Gallura sono quasi superati dalla cucina di terra: è la civiltà contadina ad aver influenzato notevolmente la tradizione gastronomica della zona, portando in tavola prodotti sempre freschi e gustosi. Itinerari non facili da descrivere perché davvero ricchi di meraviglie. Un mare unico e cristallino, paesini affascinanti. pieni di storia e tradizioni da esplorare, un entroterra selvaggio da togliere il fiato. Tra Santa Teresa di Gallura, San Teodoro, La Maddalena, Porto Cervo, Arzachena e Golfo Aranci pulsa il cuore della Sardegna.

 

scopri i nostri consigli sulle migliori strutture al link http://viaggi24.publimediagroup.it/category/sardegna/